Category Danza

La fuerza interior es el poder del cuerpo / FITEC 2021 – XIV Gatadans

La forza interiore è ciò che ti permetterà di affrontare questa vita con la gioia e l’entusiasmo che derivano dall’aver trovato un significato nella tua esistenza.

Compagnia: Marckenley Talien (Haiti)

Programma U...

>>

Lo que yo canto / FITEC 2021

Succede nella striscia dove non è né notte né giorno, prima dell’alba e dopo il tramonto. Il gallo rosso canta di giorno, il gallo nero canta di notte. Nell’ora grigia si incontrano per reclamare la loro canzone.

Compagnia: Adrián Manzano & Diana Wondy (Spagna – Cadice/Alicante)

Programma Ufficiale

S...

>>

Flash-mob / FITEC 2019

Partecipa!… Invitiamo tutti coloro che vogliono partecipare al flash-mob organizzato dalla Scuola di danza comunale Isaac Albéniz de Parla, per imparare la coreografia che devi solo entrare nel profilo Facebook della Scuola di danza Isaac Albéniz o direttamente su questo link YouTube. Vieni a ballare con noi!

Entità: Escuela Mpal. Danza Isaac Albeniz (Spagna – Madrid)

Arti Parall...

>>

Volat / FITEC 2019

In VOLAT una ballerina ci trasporta, dal lato più artificiale e inconscio al più semplice e tenero per trovare la felicità con il ricordo dell’innocenza infantile, tra la danza e la poesia, tra l’animale e l’umano, tra ciò che ci imprigiona e ciò che è semplicemente necessario. Un grido di libertà, un invito alla riflessione e un impulso alla ricerca degli elementi essenziali dall’universo artistico dei poliedrici Pepa Cases.

Compagnia: Pepa Cases (Spagna – Castellón)

Programma Ufficiale

Spazio: P...

>>

Lo Invisible / FITEC 2019

L’Invisibile è un pezzo di danza che esplora le sensazioni vitali di alcuni momenti determinanti nella vita di una persona.

Compagnia: No Bautizados (Spagna – Madrid)

Programma U...

>>

Pangea / FITEC 2019

È la fine del mondo, sette tribù sopravvissute hanno bisogno di un collegamento per capirsi di fronte alla loro diversità, quel collegamento è un linguaggio comune: “La danza”. La danza è una lingua perché attraverso di essa l’essere umano esprime e parla con il corpo. “A sua volta, il corpo è precisamente lo strumento che ci consente di esprimere sentimenti, emozioni, significati, persino oneri ancestrali se si procede in una ricerca più interna”.

Compagnia: Pangea (Spagna – Madrid)

Programma Ufficiale

Spazio: ...

>>

Improvisaciones Cimentadas / FITEC 2019

Improvvisazioni di Samuel Martí. Spettacolo basato su improvvisazioni basate principalmente su tre discipline: hip hop, popping e animazione. Laddove includono danza, commedia e rappresentazione… Non sono mai coreografati, ma sono stati creati al novanta per cento da lui, inclusa l’assemblea musicale. Non sono mai uguali e quel fattore sorpresa gli è valso l’applauso della critica e del pubblico in parti uguali.

Compagnia: Samuel Martí (Spagna – Madrid)

Programma Ufficiale

Sp...

>>

Yeonmi Park / FITEC 2019

Questo pezzo mostra le emozioni di tristezza, ansia e oppressione che questa donna ha sofferto quando è fuggita dalla Corea del Nord negli anni ’90, attraversando il deserto del Gobi e nascondendosi nella Cina rurale. Basato su eventi reali.

Compagnia: Zuk Dance Company (Spagna – Madrid)

Programma U...

>>

FR-Ágil / FITEC 2019

In ogni essere ci sono due volti considerati opposti: forza e fragilità. Il primo tradizionalmente legato al maschile e il secondo al femminile. Il primo positivo, ambito e visualizzato. Il secondo negativo, nascosto e limitante. L’essere umano concepisce il mondo in modo binario. Pertanto una società che concepisce la forza come positiva ed essenziale, classifica la fragilità come negativa e inessenziale. Tuttavia, nessun individuo riconosce inessenzialmente spontaneamente. Pertanto, siamo fuggiti freneticamente dalla nostra fragilità. Costruiamo un’identità dilagante, senza difetti o crepe.

Compagnia: Sabanda (Spagna – Madrid)

Programma Ufficia...

>>

INside / FITEC 2019

INside è un pezzo in cui dialogano danza, design e pittura. I vari approcci artistici coinvolti condividono la loro natura effimera sul palco. “INside” riflette il funzionamento del processo creativo di un artista che riesce a liberarsi dal peso della superficialità e ad avviare una mischia con se stesso. Un esercizio di rivelazione interiore che esalta il meno visibile dei sensi e avvolge le incognite dell’intimità che ogni progetto di creazione richiede.

Compagnia: Lara Padilla (Spagna – Madrid)

Programma Ufficiale

Sp...

>>